Dynamica Retail: cessionde del quinto e delega di pagamento

LA CESSIONE DEL QUINTO PER AGENTI ASSICURATIVI DI DYNAMICA RETAIL

prestiti per dipendenti privati

Dynamica Retail è un Istituto Finanziario che da ormai dieci anni opera con successo nel mercato della cessione del quinto, nel quale si è sempre distinto per le ricerca di nuovi paradigmi distributivi e per le innovazioni tecnologiche e di processo.

Quello che però ancora molti non sanno è che da diverso tempo la società, per la proposizione al mercato dei suoi prodotti finanziari, non si avvale solo di una rete di agenti in attività finanziaria e mediatori creditizi ma anche di agenti assicurativi, soggetti che spesso non hanno alcuna conoscenza di servizi finanziari ma che possono comunque distribuire prestiti senza dover essere iscritti al registro OAM, come previsto dalla normativa.

Come è stato possibile rendere disponibili prodotti talvolta complessi come i prestiti con cessione del quinto ad una rete di distributori che lavora in tutt’altro mercato?

La risposta è molto semplice: attraverso la semplificazione e la tecnologia. Continua a leggere e capirai perché!

La normativa

Prima di entrare nel dettaglio è bene precisare una questione molto importante. Per distribuire prestiti come la cessione del quinto bisogna essere iscritti al registro Oam, l’organizzazione che regola la vita professionale di agenti e mediatori. La normativa prevede però che gli agenti di assicurazione regolarmente iscritti alla Sezione A del Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi tenuto dall’Ivass, l’istituto che vigila il settore, possano effettuare la promozione e il collocamento di contratti relativi alla concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma, senza dover essere iscritti al registro OAM (cfr. art. 12, comma 1-ter e art. 17, comma 4-bis del D.Lgs. n. 141/2010 e s.m.i.).

Semplificazione

Dynamica Retail si è sempre distinta per l’alto livello di servizio, sia nei confronti degli agenti e mediatori che distribuiscono i suoi prodotti, che nei confronti del cliente finale. Questo perché il management, che vanta un’esperienza più che trentennale nel settore, ha lavorato per costruire dei processi rapidi e semplici di gestione delle richieste di finanziamento, che permettono al cliente di avere una riposta sulla fattibilità entro 24 ore, uno standard operativo molto elevato per questo tipo di mercato. E’ stata proprio questa semplificazione dei flussi operativi che ha permesso alla società di rendere accessibile l’iter di gestione delle richiesta di finanziamento, dalla consulenza al cliente fino alla firma del contratto, anche ad altri soggetti come gli agenti assicurativi.

Tecnologia

Dynamica Retail ha puntato sulle potenzialità e i vantaggi delle innovazioni tecnologiche sin da subito. E’ stata il primo operatore di mercato ad aver lanciato la sottoscrizione dei contratti di cessione del quinto tramite firma grafometrica in modalità digitale tramite tablet e pennino.

Negli ultimi anni la società ha poi messo a disposizione della sua rete due strumenti che servono a facilitare e velocizzare l’attività di consulenza e vendita.

Il primo è l’app per dispositivi mobile Pratyca, che permette di effettuare preventivi dal proprio smartphone, acquisire la documentazione del cliente e identificarlo tramite webcam. In poche parole una cessione del quinto guidata e totalmente assistita così da renderla proponibile anche da non esperti.

Con questo strumento non solo è possibile elaborare rapidamente preventivi anche senza dover avere una conoscenza approfondita dei prodotti di cessione ma si possono anche acquisire i documenti base che il cliente deve presentare per richiedere il finanziamento, senza dover stare in ufficio o accedere al classico gestionale da pc.

L’altro è Vysta, software che permette di concludere contratti di cessione del quinto a distanza: il cliente viene identificato dal consulente tramite webcam, mentre la firma su tutta la documentazione viene apposta tramite codice Otp, lo stesso usato da molti operatori di mercato per effettuare pagamenti online. Ovviamente per i clienti meno avvezzi alla tecnologia è stata messa a disposizione una procedura alternativa, con invio e ritiro della documentazione a casa a spese della società. Questa modalità di vendita a distanza era stata già sviluppata molto prima dell’attuale situazione sanitaria ma ha rivestito un’importanza strategica durante questo periodo di restrizioni, permettendo a molti agenti di poter continuare a effettuare consulenze e vendite anche in un momento in cui molti clienti erano poco propensi ad uscire di casa o in cui erano le stesse limitazioni imposte dal governo ad impedirglielo.

Questi sono solo alcuni degli strumenti e iniziative che la società mette a disposizione dei propri distributori. Per saperne di più, se anche tu sei un agente assicurativo e vuoi accedere a nuove opportunità che ti permettano di valorizzare il portafoglio clienti e ampliare il tuo business, contattaci, saremo ben lieti di illustrarti tutto quello che abbiamo da offrirti!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici