Dynamica Retail: cessionde del quinto e delega di pagamento
Numero Verde Dynamica Retail

DIPENDENTI PUBBLICI: I DOVERI

I dipendenti pubblici sono titolari di doveri e diritti che regolano la loro vita professionale. Dal momento che in uno dei precedenti articoli avevamo fatto luce sui loro diritti, è doveroso approfondire anche il tema legato ai loro doveri.

Doveri dei dipendenti pubblici: la legge

Nel settore del pubblico impiego si sono susseguiti tre codici di comportamento “generali”:

  • il D.M. 31-3-1994, approvato all’indomani della privatizzazione.
  • il D.M. 28-11-2000, che per primo definiva con puntualità gli obblighi di diligenza, lealtà e imparzialità della condotta del pubblico.
  • Quello attualmente vigente è invece il provvedimento entrato in vigore il 19 giugno del 2013 in attuazione della legge anti-corruzione del 2012.

Questo codice si applica a tutti i dipendenti della pubblica amministrazione ad esclusione di:

  • personale militare
  • Polizia di Stato
  • Corpo di polizia penitenziaria
  • componenti delle magistrature e dell’Avvocatura dello Stato

Questo regolamento prevede una serie di sanzioni disciplinari nei confronti dei soggetti che ne violino le disposizioni.

Le disposizioni del codice

I doveri dei dipendenti pubblici si dividono in due categorie principali. Quelli di stampo pubblicistico, riconducibili al dovere di fedeltà alla Repubblica, sancito dall’art. 51 Cost., ai principi di imparzialità e buon andamento, ex art. 97 Cost., e al carattere democratico della Repubblica (art. 1 Cost.), che impone di favorire rapporti di fiducia fra amministrazione e cittadino. Poi ci sono i doveri di diligenza, obbedienza e fedeltà.

Tra i principali doveri ricordiamo:

  • diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta
  • Il dipendente non deve chiedere o accettare compensi, regali o altre utilità di valore superiore a 150 euro.
  • dovere di comunicare la propria eventuale adesione o appartenenza ad associazioni e organizzazioni (esclusi partiti politici e sindacati) i cui ambiti di interesse possano interferire con lo svolgimento del proprio lavoro.
  • comunicare contestualmente all’assunzione se nei tre anni precedenti ha avuto rapporti di lavoro con soggetti privati e se tali rapporti sussistano ancora o coinvolgano il coniuge, il convivente o i parenti e gli affini entro il secondo grado.
  • obbligo di segnalare al proprio superiore eventuali situazioni di illecito nell’amministrazione di cui sia venuto a conoscenza.
  • rendere tracciabili e trasparenti i processi decisionali adottati presentando appropriata documentazione.
  • rispettare i limiti stabiliti dalla direzione nell’utilizzo di materiali, attrezzature e linee telematiche e telefoniche dell’ufficio.

I doveri dei Dirigenti

Anche i dirigenti, che possiamo considerare come una particolare categoria di dipendenti pubblici hanno una serie di diritti in capo a loro. Tra i principali riportiamo:

  • devono comunicare all’amministrazione gli interessi finanziari che potrebbero porli in conflitto d’interesse con le funzioni che svolgono
  • I dirigenti hanno l’obbligo di fornire informazioni sulla propria situazione patrimoniale
  • hanno il dovere, nei limiti delle loro possibilità, di evitare che si diffondano notizie private e false sull’organizzazione, sull’attività e sugli altri dipendenti.
  • devono attivare procedimenti disciplinari o, ove necessario, denunciare alle autorità giudiziarie attività illecite. I dirigenti, inoltre, hanno il dovere di tutelare i dipendenti che segnalano condizioni di irregolarità.
  • I dirigenti devono difendere pubblicamente l’immagine della pubblica amministrazione.

Questi sono solo alcuni dei principali doveri dei dipendenti pubblici. Se vuoi cercare maggiori informazioni sul tema consulta il nostro blog aziendale.

Se sei un dipendente pubblico ti ricordiamo poi che puoi ottenere prestiti a condizioni favorevoli con la cessione del quinto. Vuoi saperne di più? Continua a navigare il nostro sito nell’apposita sezione dedicata alla Cessione del Quinto dello Stipendio.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici