Dynamica Retail: cessionde del quinto e delega di pagamento

DOPO QUANTO TEMPO PUO’ ESSERE RINNOVATA LA CESSIONE DEL QUINTO?

Molti, dopo aver stipulato il contratto, si chiedono dopo quanto tempo può essere rinnovata la cessione del quinto.

Il rinnovo di un finanziamento contro cessione del quinto avviene secondo tempistiche ben precise, stabilite dalla legge italiana.

Vediamo quindi nel dettaglio dopo quanto tempo può essere rinnovata la cessione del quinto.

Dopo quanto tempo può essere rinnovata la cessione del quinto: la legge italiana

La legge italiana (DPR 5 gennaio 1950 n.180) stabilisce che un finanziamento contro cessione del quinto può essere rinnovato una volta decorso il 40% del piano di ammortamento, cioè una volta che siano state rimborsate il 40% delle rate previste da contratto.

Ciò significa che se ho stipulato un contratto di finanziamento di durata decennale, dovrò aver versato almeno 48 rate, se la durata è di cinque anni devo versare 24 rate e così via.

Questo limite è stabilito dalla legge italiana, pertanto se non sono trascorsi i termini legali, banche e istituti finanziari non possono accogliere la richiesta del consumatore di rinnovare il proprio contratto.

 

Dopo quanto tempo può essere rinnovata la cessione del quinto: le eccezioni

La normativa stabilisce però delle eccezioni, che è bene conoscano coloro che vogliono sapere dopo quanto tempo può essere rinnovata la cessione del quinto.

Sempre il DPR 180 stabilisce infatti che, in caso di estinzione totale del finanziamento con propri fondi, in qualunque momento questa venga fatta, il consumatore deve attendere solo un anno per poter contrarre un’altra cessione. Ciò significa che, qualora venga contratta una cessione decennale, se questa viene estinta dopo 10 mesi, il consumatore può richiederne un’altra una volta trascorso un anno esatto dalla data di estinzione.

Altro caso di eccezione riguarda le cessioni quinquennali: posso essere estinte e rinnovate in qualsiasi momento, a patto che la nuova cessione che viene stipulata sia di durata decennale e che questa venga contratta per la prima volta da parte del consumatore.

La normativa italiana stabilisce quindi con precisione dopo quanto tempo può essere rinnovata la cessione del quinto.

Se hai bisogno di maggiori informazioni non esitare a contattarci. Con Dynamica Retail, è tutto più semplice e chiaro!

Richiedi Info

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici

Hey Aspetta!

Scarica gratuitamente la nostra guida “Il Contratto in parole semplici”, per scoprire tutto quello che c’è da sapere prima di firmare un contratto di cessione del quinto dello stipendio o delegazione di pagamento.

Presa visione dell’informativa privacy presto il consenso al trattamento dei dati personali da parte di Dynamica Retail S.p.A. per l’invio di comunicazioni a carattere informativo e commerciale sui relativi servizi e prodotti, tramite e-mail fax, SMS, MMS, chiamate telefoniche automatizzate, messaggi su applicazioni web, messaggistica istantanea, chiamate telefoniche con operatore ed anche per posta cartacea.*

LASCIA QUI LA TUA EMAIL

Grazie!

Per aver richiesto la nostra guida
“IL CONTRATTO IN PAROLE SEMPLICI”

HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI?