TASSO DEL PRESTITO ALTO? VERIFICALO CON NOI

Inserito il 31 Gennaio 2019

Come sapere se pago un tasso d’interesse troppo alto?

Richiedere un prestito può sembrare un’operazione molto semplice, e spesso lo è se si è ben informati ma può diventare una questione spinosa se non ci si affida alle persone giuste o non si valutano attentamente tutte le clausole che può nascondere un contratto. Sono molte le condizioni cui stare attenti che possono influire anche sensibilmente sulla convenienza di un’operazione di finanziamento. Va posta particolare attenzione al TAEG e non solamente al semplice tasso d’interesse annuale, il cosiddetto TAN.

Tipi di tassi d’interesse

Per prima cosa va fatta una fondamentale distinzione tra il TAN (tasso annuo nominale) e il TAEG (tasso annuo effettivo globale). 
Molto spesso vediamo pubblicizzato il TAN, anche con cifre molto basse, proprio per attirare l’attenzione del consumatore.
Il TAN è il tasso d’interesse che andremo a pagare, cioè il costo del denaro che riceviamo in prestito e non è indicativo di tutti i costi compresi nella pratica. Per questo esiste il TAEG che comprende anche tutti i costi accessori (spese istruttoria, incasso rata, ecc…) . Il TAEG indica, con un valore percentuale, il costo effettivo totale della pratica di prestito. Spesso può discostarsi anche di molto rispetto al TAN.
Ricapitolando, un TAN basso non vuol dire pagare effettivamente pochi interessi, perché il costo effettivo del finanziamento è espresso dal TAEG, che comprende anche tutte le altre voci di costo del finanziamento, espresse in percentuale e su base annuale.

 

Controlla il tuo tasso

 

Richiedere un prestito con un tasso d’interesse conveniente

Proprio perché in un contratto di prestito si possono nascondere diverse insidie è consigliabile stare molto attenti quando si valuta di sottoscrivere questo tipo di operazioni. La cosa migliore da fare è rivolgersi a consulenti esperti che mettano in chiaro tutte le spese previste. Se volete far valutare il vostro tasso attuale su un prestito in essere o se volete un preventivo su un finanziamento, potete affidarvi alla consulenza di Dynamica Retail. Dynamica Retail, con la sua rete di 80 agenti, è sempre a disposizione su www.dynamicaretail.it sia per il rinnovo di una pratica già esistente, sia per una nuova operazione di prestito tramite cessione del quinto.

I prestiti erogati sono riservati a dipendenti pubblici, statali e privati, pensionati e medici convenzionati con l’Asl. Il metodo di rimborso è molto semplice: la rata può essere scalata direttamente dallo stipendio (o dalla pensione) con una trattenuta massima del 20%, inoltre è possibile ottenere il prestito senza specificare le motivazioni della richiesta.
Il tasso è fisso e potete scegliere da un minimo di 24 rate ad un massimo di 120. Al finanziamento sono abbinate coperture assicurative obbligatorie per legge: premorienza e impiego per i dipendenti, solo premorienza per i pensionati
I consulenti di Dynamica Retail sono a disposizione per seguire il cliente dall’inizio del prestito fino alla sua estinzione.